Ubriaco tenta di violentare la convivente, in manette romeno

Ubriaco tenta di violentare la convivente, in manette romeno

La donna, portata in ospedale, ha riportato un trauma cranico e diverse ferite alle gambe


ubriaco

TEGGIANO – Ubriaco tenta di violentare la convivente, in manette romeno. L’uomo di 36 anni, dopo aver bevuto diversi alcolici, ha picchiato la sua convivente, di 38 anni, cercando di violentarla.

L’uomo, di origine romena, ha anche minacciato la donna con un coltello di 22 centimetri intimandola di consegnargli il denaro in suo possesso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sala Consilina che hanno arrestato l’uomo. La donna, portata in ospedale, ha riportato un trauma cranico e diverse ferite alle gambe.

Il 36enne dovrà rispondere dei reati di violenza sessuale, tentata estorsione, minacce gravi e lesioni.