Agguato all’alba: la vittima ha tentato la fuga

Agguato all’alba: la vittima ha tentato la fuga

La vettura del giovane ha finito la sua corsa contro il muro di un’abitazione


agguato

NAPOLI – E’ Agostino Di Fiore ed ha 28 anni la vittima dell’agguato di camorra che si è consumato alle prime luci dell’alba di stamattina. Il giovane aveva precedenti per riciclaggio e truffa. Il giovane, originario di Scampia, era alla guida di una 500 X quando e’ stato raggiunto dai sicari ed ucciso a colpi di arma da fuoco.

Ora, gli investigatori stanno cercando di ricostruire il passato della vittima e le sue ultime ore e stanno cercando eventuali immagini da sistemi di videosorveglianza. La vettura di Di Fiore ha finito la sua corsa contro il muro di un’abitazione.

E’ probabile che il ragazzo ha capito di essere seguito da alcuni sconosciuti ed ha tentato una fuga. I killer però, secondo quanto riporta il sito web Cronache della Campania, sono riusciti a raggiungerlo e gli hanno esploso alcuni proiettili contro. Hanno sparato a distanza ravvicinata mandando in frantumi i vetri della utilitaria. Sull’agguato indagano i carabinieri della Compagnia di Bagnoli.

Seguiranno aggiornamenti sulla vicenda per capire con precisione come e soprattutto perchè il giovane è stato barbaramente ucciso dai suoi sicari.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage