Auto rubate a Napoli e rivendute a Valencia: 15 arresti

Auto rubate a Napoli e rivendute a Valencia: 15 arresti

Le auto, clonate in Toscana, falsificando i telai e i documenti, venivano portate in Spagna e rivendute


auto

TORRE ANNUNZIATA – Auto rubate a Napoli e rivendute a Valencia in Italia e Spagna. L’operazione condotta dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata, coordinati dalla Procura oplontina, ha portato alla scoperta di un gruppo Italo-spagnolo con basi ad Agerola, Santa Maria la Carità e in Toscana, e solidi appoggi a Valencia, dove sono scattati altri arresti.

In manette sono finiti: Vincenzo Gentile, Liberato Spera e Luigi Milano, Rosario Bozzanga e Biagio Melisi. Gli uomini rubavano le auto, poi le clonavano in Toscana, falsificando i telai e i documenti, e infine le portavano in Spagna dove venivano rivendute.