Aversa, processo Ferrillo-M5S: Di Maio in aula per testimoniare

Aversa, processo Ferrillo-M5S: Di Maio in aula per testimoniare

Il blogger della Terra dei fuochi fu escluso dalla lista per le regionali


AVERSA – Il ministro del lavoro e vice premier Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, questa mattina al tribunale di Napoli Nord sito ad Aversa per testimoniare nel processo riguardo i fatti che portarono all’esclusione del blogger Angelo Ferrillo dalle cosiddette “regionarie”, le primarie del movimento per le elezioni regionali scorse. Di seguito il comunicato stampa dell’associazione Terra dei Fuochi:

Oggi al Tribunale di Napoli Nord-Aversa nuova udienza della querelle giudiziaria “Casaleggio-Ferrillo”, a seguito della precedente in cui si presentò Beppe Grillo, per deporre nel processo all’ex 5stelle Ferrillo stavolta è atteso l’on. Luigi Di Maio, capo politico, nel frattempo divenuto neo ministro del Lavoro e vice Premier del Governo Conte. Il caso giudiziario ricordiamo essere nato a seguito della querela per diffamazione presentata a gennaio 2015 da Gianroberto Casaleggio dopo i risultati delle primarie del Movimento di Grillo vinte dallo storico attivista di ‘Terra dei Fuochi’ durante le elezioni regionali del 2015. Con la morte di Casaleggio padre, il figlio Davide – attuale presidente della fondazione Rousseau- (piattaforma e sistema operativo del M5s) costituitosi parte civile ha dato seguito al procedimento. Secondo Ferrillo, difeso dall’avvocato Marco de Scisciolo, dichiara – “Il mio caso fu un pretesto perché avrei messo in discussione la linea politica e le geometrie che sono tutte già predeterminate all’interno del M5s”. E conclude dalla sua pagina Facebook – “Lunedì è la quinta volta che Luigi Di Maio non si presenta avanzando giustifiche e legittimi impedimenti, in quale Paese ‘normale’ coloro che si sono fatti strada politicamente basando la loro propaganda proprio sulla presunta supremazia e correttezza invece si comportano uguale e dunque peggio dei propri avversari politici?”. Davide Casaleggio, Alessandro Di Battista e Beppe Grillo già sentiti dal giudice monocratico dott.ssa Annamaria Ferraiolo lo scorso 9 ottobre e 26 marzo, per lunedì 18 giugno dunque è atteso ad Aversa il ministro del lavoro e vice premier in pectore Luigi Di Maio. Appuntamento ore 9.30 aula P2 , al secondo piano del palazzo di giustizia ad Aversa.