Brandiva un coltello minacciando i poliziotti: arrestato 38enne

Brandiva un coltello minacciando i poliziotti: arrestato 38enne

Gli agenti sono riusciti a bloccare Esposito, che presentava, tra l’altro, delle vistose ferite al braccio, che sono state successivamente medicate in ospedale


NAPOLI – Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale Sezione Volanti hanno arrestato Francesco Esposito, napoletano di 38 anni, responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e deferito per minacce aggravate e danneggiamento. Ieri sera intorno alle 22.10 i poliziotti sono intervenuti a Piazza Eritrea dopo una nota della Sala Operativa che segnalava un uomo in escandescenza che brandiva un coltello.

Quando gli agenti sono arrivati l’uomo era appena entrato in uno stabile raggiungendo i piani alti. All’ottavo piano Esposito ha cominciato ad aggredire con il coltello i poliziotti che riuscivano tuttavia a schivare i colpi. Quindi l’uomo ha raggiunto il nono piano, dove ha battuto violentemente contro una porta danneggiandola per poi minacciare la persona all’interno.

A questo punto gli agenti sono riusciti a bloccare Esposito, che presentava, tra l’altro, delle vistose ferite al braccio, che sono state successivamente medicate in ospedale.

Gli agenti hanno sequestrato un coltello di 20 cm.. Stamane il 38enne sarà giudicato con rito direttissimo.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI