Casoria, rapina con sparatoria ai danni di un imprenditore: arrestati 2 uomini

Casoria, rapina con sparatoria ai danni di un imprenditore: arrestati 2 uomini

Nonostante gli spari, la vittima riuscì a scappare evitando i proiettili e si rifugiò all’interno dell’azienda


CASORIA – Volevano fare una rapina ad un imprenditore e non esitarono a sparargli contro mentre il malcapitato tentava la fuga. Per questo sono finiti dietro le sbarre due uomini di 45 anni di Secondigliano. Il fatto accadde il 5 dicembre 2016, quando la vittima, un imprenditore di un’azienda di pelli di Casoria, prelevò 1200 euro in una banca di Afragola.

L’uomo fu visto dai malviventi che lo seguirono in sella ad uno scooter fin dentro il parcheggio della ditta.Una volta entrati, intimarono all’uomo di consegnare il denaro.

Dinnanzi il tentennamento della vittima,uno dei malviventi estrasse una pistola e quando l’imprenditore tentò la fuga, non esitò a sparare alcuni proiettili. Nonostante gli spari, la vittima riuscì a scappare evitando i proiettili e si rifugiò all’interno dell’azienda.

Per questa vicenda sono finiti in carcere, grazie a indagini dei carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, due 45enni di Secondigliano. I militari hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa per tentata rapina dal gip del Tribunale di Napoli.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage