Arancia meccanica in casa di una donna: legata, imbavagliata e derubata

Arancia meccanica in casa di una donna: legata, imbavagliata e derubata

Oggetti in oro e circa 350 euro in contanti, questa la refurtiva che i balordi sono riusciti a portar via


AQUILONIA – Arancia meccanica nell’avellinese dove una donna di 65 anni ha subito una violenta rapina in casa. Erano le 14 circa di ieri pomeriggio quando due malviventi si sono intrufolati in case dell’anziana signora e dopo averla bloccata ed imbavagliata hanno messo rovistato per tutta la casa in cerca di roba utile alla loro causa.

Oggetti in oro e circa 350 euro in contanti, questa la refurtiva che i balordi sono riusciti a portar via. Immediatamente dopo la fuga dei malviventi, la donna è riuscita a liberarsi ed ha avvertito i carabinieri. Arrivati sul posto, i militari dell’arma hanno acquisito la testimonianza della 65enne ed ora stanno indagando per scoprire chi sono i due che hanno commesso il vile atto ed assicurarli alla giustizia.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage