Dopo il colpo da 11mila euro ne lascia 10 alle vittime: “prendetevi un caffè”

Dopo il colpo da 11mila euro ne lascia 10 alle vittime: “prendetevi un caffè”

A fermarlo è stato un militare del Centro Addestramento Carabinieri Forestali di Castel Volturno, che non appena ha notato il giovane fiondarsi di corsa fuori dalla banca, lo ha inseguito e bloccato


CASAL DI PRINCIPE –  Lascia 10 euro per il caffè dopo averne presi 11mila, con volto coperto e taglierino credeva di averla fatta franca, ma fuori ad attenderlo ha trovato un militare pronto a fermarlo. Come riporta Edizione Caserta, il giovane aveva appena rapinato con un taglierino un istituto bancario quando ha incrociato un carabiniere libero del servizio che lo ha bloccato facendolo poi arrestare.

Il rapinatore “gentiluomo” in questione è Fabio Gherardi 24enne di Villaricca. Il colpo è stato messo a segno, invece,  nella filiale della Banca Popolare di Bari, in via Vaticale a Casal di principe. A fermarlo è stato un militare del Centro Addestramento Carabinieri Forestali di Castel Volturno, che non appena ha notato il giovane fiondarsi di corsa fuori dalla banca, lo ha inseguito e bloccato.

Poco dopo sono giunti i colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe che hanno arrestato il giovane.  Stando a quanto emerso dalle testimonianze delle vittime, il giovane prima di andare via ha lasciato 10 euro  alle vittime dicendo: “prendetevi un caffè”.

Gherardi è stato condotto nel carcere di Santa Maria Capua Vetere: nelle prossime ore sarà ascoltato dal gip che dovrà decidere sulla convalida del fermo.

DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

TORNA ALLA HOME