Giallo davanti all’ospedale: uomo abbandonato con evidenti ferite da taglio

Giallo davanti all’ospedale: uomo abbandonato con evidenti ferite da taglio

L’uomo ha dichiarato di essere stato vittima di un’aggressione, avvenuta a pochi passi dal nosocomio dove è stato ritrovato dai suoi primi soccorritori


NAPOLI – E’ stato letteralmente ‘scaricato’ davanti all’ingresso dell’ospedale ‘Ascalesi’, nel cuore di Forcella, un 55enne napoletano con evidenti ferite da taglio su braccia e gambe. L’uomo, sanguinante e in stato di sofferenza, è stato soccorso dai sanitari della struttura che hanno provveduto a trasferirlo d’urgenza con un’ambulanza all’ospedale ‘Loreto Mare’ dal momento che il nosocomio in via Egiziaca a Forcella non è dotato di pronto soccorso.

Il ferito- come riporta ilmattino.it- ha dichiarato di essere stato vittima di un’aggressione, avvenuta a pochi passi dall’ospedale dove è stato ritrovato dai suoi primi soccorritori. In ogni caso, la versione della vittima, è al vaglio delle forze dell’ordine che stanno indagando su quanto accaduto poco prima delle 7.30 di questa mattina, orario in cui il 55enne è stato lasciato all’ingresso dell’Ascalesi. Le ferite riportate dall’uomo sono state medicate e suturate, si tratta di tagli di media profondità su una coscia ed un braccio, per una prognosi di guarigione di 10 giorni.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI

LEGGI ANCHE:

Colpita da un proiettile all’addome: abbandonata in fin di vita davanti all’ospedale