Giugliano, mancata raccolta differenziata, controlli e multe ai condomini

Giugliano, mancata raccolta differenziata, controlli e multe ai condomini

“La raccolta differenziata non è una scelta individuale, è un obbligo”, sottolinea il sindaco Poziello


GIUGLIANO – C’è chi si ostina a non fare la raccolta differenziata, a mischiare tutto. Vanificando gli sforzi anche degli altri, di chi la raccolta differenziata la fa, di chi i rifiuti li differenzia. Queste persone rappresentano un problema enorme, perché mettono in crisi il sistema di raccolta, con costi enormi che paghiamo tutti sulla nostra tariffa. Perché smaltire allo Stir i rifiuti non differenziati costa caro.
Per questo motivo, sono stati disposti controlli quotidiani sui condomini dove ci si ostina a non differenziare i rifiuti.

Alcune unità della task force ambientale della Polizia Municipale sono stati dislocati al controllo della raccolta differenziata, accompagnando gli ispettori ambientali della ditta di igiene urbana. Nella sola giornata di ieri sono stati sanzionati 3 condomini con multe da 500 euro. Controlli sono stati disposti anche sulle attività commerciali del centro storico.

Dalla prossima settimana si concentreranno sul Corso Campano. “Cittadini e commercianti sono avvisati -commenta il Sindaco, Antonio Poziello-. La raccolta differenziata non è una scelta individuale, è un obbligo. Non ci si può sottrarre, specialmente qui, in una terra che per i problemi ambientali ha pagato un costo altissimo”.