Giugliano, Poziello su via S. Caterina: “Entro 10 giorni via ai lavori, dureranno 3 mesi”

Giugliano, Poziello su via S. Caterina: “Entro 10 giorni via ai lavori, dureranno 3 mesi”

Conferenza stampa in comune col vicesindaco Pianese ed il dirigente D’Alterio per illustrare il programma


poziello

GIUGLIANO – Conferenza stampa la comune di Giugliano con il sindaco Antonio Poziello, il suo vice Domenico Pianese ed il dirigente del settore edilizia e lavori pubblici Domenico D’Alterio, oggetto dell’incontro i lavori in via Santa Caterina da Siena, strada teatro della enorme voragine creatasi il 23 febbraio scorso, quando l’asfalto per un tratto di circa 50 metri sprofondò nel sottostante alveo creando notevoli disagi tutt’ora evidenti.

Stando a quanto riferito dal primo cittadino i lavori sono pronti a partire, nei prossimi giorni verrà emanata l’ordinanza per l’occupazione dei suoli circostanti dove dovrà sorgere il cantiere, poi il cronoprogramma stilato in conferenza prevede l’inizio delle operazioni per il fine settimana prossimo e per una durata di circa 3 mesi: “Siamo riusciti a muoverci con affidamenti diretti dei lavori, stringendo i tempi fino a farli partire a meno di 4 mesi dal crollo – sottolinea Poziello – mentre con tempistiche standard ce ne sarebbero voluti 18 o 24. Io ed il dirigente D’Alterio ci siamo assunti numerose responsabilità al fine di risolvere presto il problema”.

Nello specifico, il progetto è stato consegnato lo scorso 28 maggio e validato due giorni dopo, il 7 giugno la ditta incaricata ha risposto affermativamente alla richiesta e nella stessa data sono stati affidati i lavori, poi si è passati alle nomine di tutti i responsabili dei lavori e della sicurezza, particolarmente importante per un cantiere simile, in cui dovranno “sollevare” le acque attraverso pompe idrovore per poter liberare il fondo e disporre quei lavori strutturali necessari al consolidamento dei 50 metri crollati, successivamente si opererà lungo circa un km per l’intero collettore. L’intervento avrà un costo di poco superiore al milione di euro.

Il problema, come sottolineato dal vicesindaco Pianese e dall’ingegnere D’Alterio, è legato soprattutto alla portata delle acque del fiume, di circa 45 metri cubi al secondo in tempi di piena, troppo forte per poterci lavorare. Ieri, proprio durante la conferenza, la pioggia intensa caduta sull’area giuglianese ha nuovamente ingrossato il flusso d’acqua portandolo al limite dell’esondazione. Necessario dunque attendere tempi migliori, statisticamente il mese di luglio è quello meno piovoso e sarà dunque quello il periodo in cui si concentreranno i lavori. Nei giorni scorsi intanto si è lavorato sulle strade perimetrali per permettere il deflusso del traffico su via Oasi Sacro Cuore.

La coda dell’incontro è riservata alle crescenti tensioni con i residenti. Lunedì scorso c’è stato un accenno di protesta ed alcune transenne sono state lanciate in acqua, sugli episodi Poziello commenta deciso: “Comprendiamo l’esasperazione dei cittadini e dei commercianti, molto meno la strumentalizzazione politica di chi li fomenta. Siamo stati presenti ed abbiamo subito messo a disposizione soluzioni alle famiglie residenti, l’amministrazione è ferma e decisa contro chi danneggia beni pubblici con fare camorristico, stiamo facendo il possibile per risolvere un problema di certo non creato da noi e se ci sono stati tempi apparentemente morti questi sono dovuti alla fase di progettazione, non siamo mai rimasti con le mani in mano. Daremo risposte chiare e precise a chi vive il disagio, l’intera città è chiamata a fare sacrifici anche perché questi lavori dissangueranno le casse comunali. Finita l’emergenza passeremo a lavori strutturali che ci impegnano per almeno 20 anni, con un investimento da oltre 10 milioni di euro per un’opera mai realizzata prima, una soluzione radicale che risolva definitivamente il problema”.

Conferenza stampa lavori via S. Caterina

POZIELLO SU VIA S. CATERINA: "ENTRO 10 GIORNI VIA AI LAVORI, DURERANNO 3 MESI"LA CONFERENZA -> https://goo.gl/DLbEX9

Pubblicato da Il Meridiano News su venerdì 15 giugno 2018