In tre schiaffeggiano una ragazzina per rubarle i cellulari: preso uno di loro

In tre schiaffeggiano una ragazzina per rubarle i cellulari: preso uno di loro

La minorenne è stata anche trascinata per i capelli ed aggredita


NAPOLI – In tre Schiaffeggiano  e tirano per i capelli una ragazzina per rubarle i cellulari: preso uno di loro. Gli agenti della polizia di Stato del Commissariato Arenella hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in IPM, nei confronti di un minore, resosi responsabile del reato di rapina, lo scorso mese di maggio, in danno di una coetanea,  in concorso con due persone ancora da identificare.

La giovane vittima nella denuncia presentata in compagnia del genitore, ha riferito che, mentre passeggiava in via Saverio Gatto,  è stata avvicinata da tre coetanei i quali, dopo averla schiaffeggiata e tirata per i capelli,  le hanno sottratto due telefoni cellulari che aveva con se  e sono fuggiti verso la  fermata della metropolitana dei Colli Aminei.

I poliziotti hanno effettuato diversi controlli nelle vicine fermate della metropolitana collinare e presso la fermata di Piscinola, hanno  rinvenuto alcuni cellulari tra i quali   i due telefonini sottratti con violenza  alla minore in via Saverio Gatto.

Una immediata attività info investigativa, scaturiva dal rinvenimento dei cellulari e dalle dichiarazioni della  vittima consentiva agli agenti di individuare  uno dei responsabili, che è stato anche riconosciuto,  dalla giovane vittima e senza alcun dubbio,  quale autore della rapina.

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI