La meningite colpisce ancora: morto uomo di 46 anni

La meningite colpisce ancora: morto uomo di 46 anni

L’uomo arrivato in gravissime condizioni e con febbre alta al nosocomio napoletano


NAPOLI – Altra tragica morte a causa della meningite al Cotugno di Napoli. A pagare con la vita, E.L.P. di 46 anni di Portici. L’uomo arrivato in gravissime condizioni e con febbre alta al nosocomio napoletano, è deceduto ieri mattina.

Il 46enne era stato trasferito in urgenza, presso il polo infettivologico collinare, dall’ospedale Vecchio Pellegrini. Qui era stato precedentemente ricoverato, per circa mezza giornata, accusando sintomi generici. Un quadro clinico che, solo alla fine, con l’aggravarsi della situazione, ha fatto sospettare la meningite.

Secondo quanto riporta Il Mattino, all’arrivo al Cotugno sono scattati subito i prelievi del sangue. Il responso è arrivato nell’arco di poche ore. Nel frattempo le condizioni dell’uomo sono peggiorate determinandone la morte per sepsi da meningococco.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage