Michele Schiano: “Noi ci siamo per liberare Qualiano”. Il coordinatore smentisce le insinuazioni su Facebook

Michele Schiano: “Noi ci siamo per liberare Qualiano”. Il coordinatore smentisce le insinuazioni su Facebook

“Tutti i candidati della lista “Noi con l’Italia-Michele Schiano” sono persone perbene, leali e pienamente in libertà ad assistere allo svolgimento della giornata elettorale”.


QUALIANO – “Noi ci siamo per liberare Qualiano”. E’ questo il messaggio che l’on. Michele Schiano ha voluto far recapitare a tutti i qualianesi dopo alcune insinuazioni postate su Facebook .Il coordinatore regionale del partito ha chiarito che uno dei candidati della lista ha reso una dichiarazione spontanea ai carabinieri che erano intervenuti in un bar dove hanno eseguito controlli a seguito del blitz di stamattina alle palazzine Iacp.

Valeria Bozzaotra assente al comitato per impegni familiari

Questo il post che Michele Schiano ha pubblicato sulla pagina ufficiale del partito, insieme alla foto appena scattata con tutti i candidati della lista:

“Adesso basta! Tutti i candidati della lista “Noi con l’Italia-Michele Schiano” sono persone perbene, leali e pienamente in libertà ad assistere allo svolgimento della giornata elettorale. Offrire un caffè al seggio elettorale non è sicuramente reato e ne’ tantomeno voto di scambio! Pensassero al voto di scambio che sta colpendo la loro coalizione”. 

Michele Schiano 
Coordinatore Regionale “Noi con l’Italia“

 

Compravendita di voti a Qualiano, blitz dei carabinieri nelle palazzine