Notte di terrore, in quattro tentano di violentare la barista e sua figlia

Notte di terrore, in quattro tentano di violentare la barista e sua figlia

I quattro sono stati identificati dai carabinieri grazie alle telecamere di videosorverglianza


IRPINIA – Quattro giovani tra i 24 e i 33 anni hanno tentato di violentare una barista di Sturno e sua figlia all’interno del locale. I fatti sono accaduti qualche sera fa all’interno di un bar del paese: i quattro soggetti, dopo aver consumato numerosi alcolici, hanno rotto diversi bicchieri e hanno mostrato le parti intime alle donne. Ma non si sono fermati. Hanno tentato di palpeggiare sia la proprietaria dell’esercizio pubblico che la figlia. Alle due donne, costrette a rifugiarsi dietro al banco di mescita, sono state anche rivolte frasi offensive, oltre ad insulti a sfondo razziale.
I quattro (tre di Grottaminarda e uno di Flumeri) sono stati identificati dai carabinieri grazie alle telecamere di videosorverglianza. Sono stati denunciati per tentata violenza sessuale, violenza privata, minacce, danneggiamento aggravato, insolvenza fraudolenta.

FONTE IL MATTINO