Paura nel napoletano: bimbo colpito ad un occhio da un proiettile vagante

Paura nel napoletano: bimbo colpito ad un occhio da un proiettile vagante

Il piccolo si è accasciato a terra gridando: “Papà aiutami, mi hanno sparato”


imprenditore agricolo di giugliano sessa aurunca balcone centro testa pistola bellona

TORRE ANNUNZIATA – Paura nel napoletano dove, a seguito di spari che hanno avuto luogo al rione Provolera di Torre Annunziata,  un bimbo di sei anni è stato ferito a un occhio.  In due, in sella a uno scooter, sono piombati in Vico Forni e hanno sparato un colpo di pistola, come riferisce erremmenews.it. Probabilmente – su questa ipotesi lavorano  i carabinieri – l’obiettivo dei sicari era un altro, ma il proiettile ha colpito il bimbo all’occhio sfiorandolo.

Il bimbo si è accasciato a terra gridando: “Papà aiutami, mi hanno sparato”.

È stato proprio il genitore ad accompagnare il bimbo in ospedale, dove lo hanno giudicato fuori pericolo di vita.

Il papà del bambino ha dei precedenti ma sarebbe fuori da ogni giro. Attualmente, lavora come fabbro. Proseguono intanto le indagini dei carabinieri della compagnia di Torre Annunziata che non tralasciano alcuna pista e vogliono fare chiarezza sull’intera vicenda.