Si spara un colpo di fucile al petto, Francesco muore a 53 anni

Si spara un colpo di fucile al petto, Francesco muore a 53 anni

Inutile l’arrivo dei soccorsi, l’uomo soffriva di depressione per motivi coniugali


si spara

FRANCOLISE – Si spara un colpo alla testa, Francesco muore a 53 anni. La tragedia ieri sera nella frazione di Sant’Andrea del Pizzone.

Francesco Piscitelli, operaio di 53 anni, era solo in casa quando ha deciso di togliersi la vita sparandosi un colpo di fucile al petto.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte dell’uomo.

Francesco, conosciuto da tutti, stava vivendo un periodo difficile a causa dei problemi coniugali con la moglie. Forse queste le motivazioni che lo hanno spinto a togliersi la vita.