Tentato suicidio nell’area nord: poliziotti salvano ragazza, che li ferisce con un bisturi

Tentato suicidio nell’area nord: poliziotti salvano ragazza, che li ferisce con un bisturi

La giovane è stata immobilizzata e trasportata all’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli da un’ambulanza. Per gli agenti di polizia feriti la prognosi è di 10 giorni


bisturi chiaiano ragazza tenta suicidio salvata agenti

NAPOLI – Tentativo di suicidio nell’area nord di Napoli nella serata di sabato. L’episodio è avvenuto a Chiaiano, dove una ragazza che minacciava di togliersi la vita ha aggredito con un bisturi i tre agenti di polizia intervenuti per salvarla.

La ragazza era seduta su di un cornicione al quarto piano con le gambe penzolanti verso il vuoto quando gli agenti l’hanno notata. Ad ogni loro tentativo di avvicinamento si sporgeva sempre più, ed aveva tra le mani un bisturi con cui si era ferita le braccia.

Gli agenti, alla fine, sono riusciti, distraendola, a raggiungerla. A quel punto l’aggressione: la ragazza ha provato a divincolarsi colpendo gli agenti con il bisturi. Uno è rimasto ferito – fortunatamente in modo non profondo – alla gola, gli altri alle braccia.

La giovane è stata immobilizzata e trasportata all’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli da un’ambulanza. Per gli agenti di polizia feriti la prognosi è di 10 giorni.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Tenta di gettarsi da un cavalcavia nel napoletano: salvato dagli agenti