Insegue la moglie in strada per picchiarla, bloccato ed arrestato dai carabinieri

Insegue la moglie in strada per picchiarla, bloccato ed arrestato dai carabinieri

L’uomo era agli arresti domiciliari ma nonostante questo era sceso per picchiare la moglie.


violenze sulle donne

BOSCOREALE – Violenza sulle donne, ancora un caso nel napoletano. I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno arrestato un 32enne di Boscoreale già noto alle forze dell’ordine per spaccio di stupefacenti e attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, ora resosi responsabile di lesioni personali ai danni della convivente 27enne.
Gli operanti sono intervenuti d’urgenza in via Colombo dopo richiesta di aiuto avanzata alla Centrale Operativa e hanno bloccato l’uomo mentre inseguiva la persona offesa per continuare a picchiarla a calci e pugni.

La donna è ricorsa a cure mediche all’Ospedale di Boscotrecase. I medici le hanno riscontrato escoriazioni multiple guaribili in 10 giorni.

In sede di denuncia ha raccontato di gravi e ripetuti episodi di violenza finora mai denunciati, fatti che ora fanno configurare anche il reato di maltrattamenti in famiglia. L’arrestato attende il rito direttissimo.

 

SEGUICI SU FACEBOOK