“Abbassa lo stereo”, al suo rifiuto viene accoltellato alla gola: corsa in ospedale

“Abbassa lo stereo”, al suo rifiuto viene accoltellato alla gola: corsa in ospedale

L’uomo è stato identificato e fermato


gola

PRATELLA – Tragedia sfiorata in una struttura che ospita migranti ai piedi del monte Matese. Dopo una feroce lite tra due uomini per futili motivi, uno dei due ha sferrato una lama ed ha accoltellato alla gola il suo rivale. La lite, degenerata a causa di uno stereo, poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia.

Stando alla ricostruzione delle forze dell’ordine uno dei due contendenti avrebbe intimato all’alto di abbassare il volume della musica che in quel momento lo stava infastidendo. Ne è nato un battibecco dai toni molto concitati. Poi uno dei due ha estratto dalla tasca un coltellino a serramanico e ha centrato alla gola il rivale con un fendente.

Per fortuna la coltellata non ha reciso l’arteria del collo. Il ferito, secondo quanto riporta il sito web Edizione Caserta, è stato accompagnato all’ospedale di Piedimonte Matese e la ferita è stata suturata con dei punti. L’altro è stato identificato e fermato.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage