Centinaia di napoletani truffati dalla regina delle frodi: raggiro da 210mila euro

Centinaia di napoletani truffati dalla regina delle frodi: raggiro da 210mila euro

Le persone aspettavano una nave a Napoli ma non furono fatti salire a bordo


regina

MADRID – La regina delle frodi è stata arrestata nella sua lussuosa casa di Madrid alle spalle del museo del Prado. Stiamo parlando di Emilia Anna Maria Ursillo, una 53enne svizzera che deve scontare 5 anni per truffa. La donna ha truffato centinaia di persone che hanno versato caparre per le loro vacanze. Ls 53enne è stata arresta dalla Guardia Civil spagnola in collaborazione con i carabinieri di Milano.

La donna è nota per la capacità di spacciarsi per promoter e ingannare famose società di viaggi, compagnie e ignari vacanzieri. Dopo aver incassato le caparre e aver versato una piccola parte all’agenzia di riferimento, fuggiva con l’intera cassa.

Il colpo forte la truffatrice lo mise a segno a Napoli dove truffò 130 persone per un totale di 210mila euro. Le vittime erano in attesa di partire da Napoli con la Achille Lauro Travel ma furono lasciate a terra perché non era stata effettuata alcuna prenotazione.

La Ursillo, che risulta iscritta all’ordine dei giornalisti della Lombardia, si presentava anche come presidentessa di una associazione benefica di Milano in contatto con autorità africane per la costruzione di piccoli progetti umanitari e in questo modo riusciva ad ottenere dalle banche l’apertura di linee di credito da 40-50mila euro.

Si calcola che abbia accumulato 5-6 milioni di euro tra le varie tipologie di truffa. I soldi, secondo quanto riporta Il Mattino, li spendeva in resort di lusso nel sud est asiatico e negli Stati Uniti, viaggi in prima classe e in generale per mantenere un tenore di vita altissimo. Le autorità spagnole l’hanno presa nel suo appartamento alle spalle del museo del Prado di Madrid. A tradirla sono state le utenze a lei intestate.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage