E’ convinto che abbia un altro e prova a soffocarla col cuscino: arrestato

E’ convinto che abbia un altro e prova a soffocarla col cuscino: arrestato

Ad allertare i carabinieri la vittima poco prima dell’aggressione


cuscino

NAPOLI – E’ convinto che abbia un altro e prova a soffocarla col cuscino: arrestato. Questa mattina un 31enne cingalese ha aggredito l’ex fidanzata, una 38enne connazionale, a calci e pugni e ha poi tentato di soffocarla con un cuscino facendo perderle i sensi nella sua abitazione di via Fontanelle.

A scatenare l’ira folle dell’uomo la convinzione che la donna avesse un altro. E’ stata proprio la vittima ad allertare i carabinieri poco prima dell’aggressione.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione Stella e del reggimento Sicilia che hanno salvato la donne e arrestato l’uomo per maltrattamenti in famiglia.