Giugliano, Santa Caterina: lavori al via. Partita la cantierizzazione

Giugliano, Santa Caterina: lavori al via. Partita la cantierizzazione

I lavori dureranno circa tre mesi


giugliano

GIUGLIANO – Avviata la cantierizzazione a Santa Caterina. A verificare e vigilare in loco, il Vicesindaco Domenico Pianese, docente di Costruzioni idrauliche alla Federico II.
Nelle scorse settimane era già stata consegnata l’area dei lavori alla ditta esecutrice ed occupato un suolo privato, dove sarà allestito il cantiere.
I lavori dureranno circa tre mesi. Il tratto del collettore fognario crollato sarà sostituito da uno scatolare in cemento armato. I lavori sono di enorme complessità, non tanto e non solo per la costruzione in sé dello scatolare in cemento armato, quanto per la impossibilità di deviare le acque del collettore. Sarà, quindi, necessario costruire una sorta di diga a monte e a valle del tratto crollato, azionando giorno e notte delle potenti pompe di sollevamento che, attraverso delle tubazioni montate all’esterno del collettore stesso aggottino le acque e le pompino a valle. L’intervento ha un costo di 1.096.000 euro.
“Programmare, progettare, ottenere le necessarie autorizzazioni ed affidare l’esecuzione di lavori di questa natura e per questi importi richiede in genere tempi che vanno dai 18 ai 24 mesi -spiega il Sindaco, Antonio Poziello-. Noi ci siamo riusciti in 4 mesi, un tempo che sarà sembrato ovviamente lungo a chi vive lì, ma che è un record assoluto, che testimonia dell’impegno di quest’Amministrazione”.