Grave Pasquale, il calciatore 16enne vittima di un incidente: il sostegno dell’Inter

Grave Pasquale, il calciatore 16enne vittima di un incidente: il sostegno dell’Inter

Il sinistro, in cui è rimasto ferito il giovane, è avvenuto nella notte tra sabato e domenica


SANTA MARIA LA CARITA’- Risulterebbe ancora in pericolo di vita nonostante dei lievi miglioramenti, Pasquale Carlino, il giovane 16enne attaccante delle giovanili dell’Inter che, nella notte tra venerdì e sabato, è rimasto vittima di un incidente a bordo di uno scooter guidato da un suo amico a Santa Maria La Carità. Pasquale è ricoverato all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore per trauma cranico commotivo facciale/mascellare con emorragia cerebrale.

Grande sostegno da parte della società neroazzurra, squadra in cui milita Pasquale, che con un tweet ha espresso la sua vicinanza al giovane calciatore: “Forza Pasquale, tutta l’Inter è con te”. Divisi in campo ma non nella vita, anche i cugini milanisti hanno manifestato solidarietà nei confronti di Pasquale esortandolo a non mollare e a continuare a lottare.

L’IMPATTO VIOLENTO

Il sinistro è avvenuto nella notte tra sabato e domenica ed è stato violentissimo. Alla guida dello scooter, su cui viaggiava Pasquale, vi era il suo amico Giuseppe L, 18enne, in possesso però di una patente non adatta a quel tipo di moto. Il giovane ha perso il controllo della moto schiantandosi contro un’auto marca Opel.

Dopo lo schianto i due sono stati soccorsi da personale del 118: il conducente è stato ricoverato al Cardarelli di Napoli in prognosi riservata per lesioni agli arti superiori e inferiori e per trauma cranico commotivo, ma non risulta essere in pericolo di vita, mentre il minore verte ancora in gravissime condizioni per trauma cranico commotivo facciale/mascellare con emorragia cerebrale all’ospedale Umberto I.