Parete, al via l’ 8^ edizione dell’Eco Summer Festival

Parete, al via l’ 8^ edizione dell’Eco Summer Festival

Organizzate serate all’insegna del divertimento e dell’informazione il cui obiettivo è volto al rispetto della nostra terra


PARETE – Giovedì 26 luglio riaprono i cancelli di Eco Summer Festival, festival indipendente giunto alla sua VIII edizione in quel di Parete . Dal 26 al 28 luglio grandi nomi della scena nazionale indie, cantautorale e funkie si esibiranno nell ‘EcoPark delle SMS “M. Basile” in via Cedrale, 10: La Maschera, Paletti, Lemandorle, Super Mega Funkin’ Machine, Danjlo, EPO, Pedar.

Ma Eco Summer Festival non è solo musica. «Ci siamo posti una grande sfida quest’anno. Abbiamo voluto mettere l’accento su quell’ “Eco” che precede “Summer Festival”» – spiega il Presidente dell’Associazione La Tenda, ente no profit che organizza l’evento, Luigi Iavarone – «all’interno dell’Eco Park ci saranno esclusivamente i nostri bicchieri in HPP (polipropilene) a limitato impatto ambientale, realizzati con la collaborazione di Ecoce Srl, che invitiamo ad acquistare e ad utilizzare per tutta la durata del Festival».

Anche l’allestimento ha una funzione importante ed è collegato al ashtag/motto di questa VIII edizione: #ecosummerforthesea. «Abbiamo deciso di “portare” il mare nell’ Ecopark, perché abbiamo sposato una causa che è quella della riduzione del consumo di plastica e il suo corretto smaltimento e riciclaggio, e la conseguente salvaguardia dei nostri mari e delle specie marine – ci spiega Luigi Verrengia, vicepresidente dell’Associazione La Tenda -. Per noi è fondamentale veicolare un messaggio che sia di impatto attraverso la musica e il festival. Grazie alla collaborazione con Legambiente che dedica al mare e alle coste molto del suo impegno con continue azioni di denuncia e informazione, promuoveremo quest’anno il concetto di salvaguardia e protezione delle spiagge, dei mari e delle biodiversità che ivi abitano. Sarà presente anche un “angolo riflessione” con esempi pratici da poter seguire».

Grazie ai main sponsor  ̶  ECOCE sri, Centro Diagnostico Pasteur, Società Cooperativa Ecofrutta, Fondazione Diana  ̶  tra le cui mission vi è quella della sostenibilità ambientale, l’Eco Summer stupisce sempre più. «Sono sempre più colpito dall’impegno e la passione che impiegano questi ragazzi nella realizzazione dell’evento. Basti guardare il lavoro di riqualificazione e sistemazione degli spazi verdi in cui operano, fino alle isole ecologiche presenti in esso. Mi colpisce molto anche come riescano a rendere Parete un luogo di ritrovo per giovani provenienti da ogni parte della Campania, uniti da grande spirito di condivisione e rispetto per l’ambiente». Queste le parole del vicesindaco e assessore all’ambiente, Dott. Michele Falco, che insieme al sindaco Arch. Luigi Pellegrino e all’amministrazione tutta, sostengono lo staff di Eco Summer.

Musica, Food a km 0, drink, relax, area stand. l’Eco Summer Festival è un misto di colori, sapori, suoni, cuori in una cornice che sa di mare e di stelle, per vivere tre serate all’insegna del divertimento e dell’informazione, con un piede ben posato a terra, fisso nel presente, e lo sguardo volto al futuro, con l’obiettivo di preservare la nostra terra, la nostra aria, le nostre acque per noi e per coloro che verranno dopo di noi.