Pestato perchè indossava la maglia della Roma: turista in ospedale

Pestato perchè indossava la maglia della Roma: turista in ospedale

L’uomo è stato medicato all’ospedale Loreto Mare dove i sanitari gli hanno riscontrato una prognosi di sette giorni


roma

NAPOLI – “Aveva la maglia della Roma”. Sarebbe questa l’assurda motivazione per il quale è stato picchiato brutalmente un turista calabrese in visita a Napoli. L’uomo, un 42enne, in compagnia della moglie, era in sella alla sua bici,m fermo al semaforo sul corso Umberto I quando improvvisamente è stato preso di mira da una persona sconosciuta che ha cominciato a inveirgli contro e a percuoterlo.

La vittima, secondo quanto riporta Il Mattino, non è riuscita a comprendere il motivo dell’aggressione e neanche cosa volesse dirgli lo sconosciuto e, nonostante il tentativo di difendersi, nella colluttazione è stato colpito con diversi pugni al volto e in testa. Il turista è stato soccorso dagli esercenti che, dopo aver chiamato il 118, lo hanno invitato a togliersi la maglietta della Roma che indossava dal momento che alcuni astanti avevano sentito l’aggressore gridare qualcosa contro la squadra della capitale.

L’uomo è stato medicato all’ospedale Loreto Mare dove i sanitari gli hanno riscontrato una prognosi di sette giorni per trauma cranico e trauma facciale con ferite lacero contuse che gli sono state suturate. Sulla vicenda è stata allertata la polizia di Stato che ha avviato le indagini per rintracciare l’aggressore.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage