Picchiata con mazza da baseball: arrestato il compagno

Picchiata con mazza da baseball: arrestato il compagno

La vittima era in evidente stato di choc e presentava segni di violenza sul corpo


NAPOLI – Nella giornata di ieri, gli agenti dell’ufficio prevenzione generale hanno arrestato un uomo di 54 anni, residente in un appartamento di via Cristallini con l’accusa di maltrattamenti familiari, lesioni personali e tentata rapina.

Arrivati sul posto, i poliziotti hanno trovato una donna in stato di choc, visibilmente sofferente e con segni di percosse sul corpo, prova evidente che era stata appena aggredita, bloccando immediatamente l’uomo ritenuto colpevole che era ancora in casa. L’aggressore indossava una postepay e un cellulare precedentemente sottratto alla vittima. L’appartamento era interamente a soqquadro e sono state ritrovate anche delle mazze da baseball, probabilmente le armi che sono state usate per picchiare la donna.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK