Prevenzione incendi, il sindaco Luigi Sarnataro emana l’ordinanza per la pulizia dei terreni privati

Prevenzione incendi, il sindaco Luigi Sarnataro emana l’ordinanza per la pulizia dei terreni privati

Sarnataro: “Obiettivo prevenire i roghi e salvaguardare la salute dei cittadini”


Mugnano

MUGNANO – Prevenzione incendi, il sindaco Luigi Sarnataro emana l’ordinanza per la pulizia dei terreni privati. Il primo cittadino, nella giornata di ieri, ha firmato l’apposito documento che intima ai proprietari dei terreni ricadenti sul territorio cittadino di provvedere ad horas all’asportazione delle sterpaglie e dei rovi, al taglio di siepi, erbe e rami e alla rimozione di eventuali rifiuti che possano essere fonti di incendio. L’intervento di pulizia dovrà essere effettuato entro e non  oltre il 30 luglio. I cittadini che non rispetteranno l’ordinanza dovranno pagare una sanzione pari a 500 euro.

Nel provvedimento si vieta inoltre di bruciare la vegetazione o di accendere fuochi nei terreni privati. “L’obiettivo è quello di salvaguardare l’ambiente e prevenire roghi tossici che danneggiano la salute dei miei concittadini – dichiara il sindaco Luigi SarnataroNel periodo estivo il rischio di propagazione di incendi è altissimo e i terreni incolti diventano dei veri e propri inneschi pronti a bruciare alla minima scintilla. E’ necessario inoltre che vengano rimossi e venga impedito il proliferarsi di rovi e erbacce sui cigli dei marciapiedi così da consentire ai pedoni di percorrere le strade in totale sicurezza. Invito tutti a rispettare l’ordinanza e a bonificare quanto prima i propri terreni, così da salvaguardare la salute di tutti”.