Ruba carburante sulla Tangenziale: fermato un vigilante

Ruba carburante sulla Tangenziale: fermato un vigilante

L’uomo, assunto dalla ditta per sorvegliare la zona, è stato sorpreso a rubare carburante


vigilante

NAPOLI – Gli agenti della sezione della polizia giudiziaria della Polizia stradale di Fuorigrotta hanno colto in flagranza di reato, nel pomeriggio di ieri, un ladro sulla tangenziale di Napoli, rivelatosi poi un vigilante di 56 anni che era stato assunto proprio per evitare che venissero compiuti furti da parte di malintenzionati all’interno del cantiere che controllava.

La ditta che lo aveva assunto, incaricata dei lavori di ristrutturazione dell’area di servizio di Agnano, voleva evitare di essere derubata di macchinari, attrezzature e materiali necessari per svolgere i lavori e aveva deciso di arginare il rischio assumendo un addetto alla sorveglianza non armato. Paradossalmente l’uomo è stato scoperto mentre tentava di rubare del carburante di cui era rifornito il gruppo elettrogeno che doveva vigilare.

I poliziotti infatti lo hanno ritrovato mentre era intento a trasferire il carburante dal motore del gruppo elettrogeno a una bottiglia di plastica di due litri, attraverso un tubo in gomma per poi successivamente travasare il carburante all’interno di una busta-sacchetto di emergenza per rifornire la propria auto. L’uomo è stato denunciato, in stato di libertà, per furto.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK