Si masturba fuori la scuola, preso grazie alle denunce dei genitori

Si masturba fuori la scuola, preso grazie alle denunce dei genitori

L’uomo arrivava all’esterno dell’istituto in auto e quando i ragazzi uscivano iniziava a masturbarsi


masturba

MERCATO SAN SEVERINO – Si masturba fuori la scuola, preso grazie alle denunce dei genitori. L’uomo, un napoletano di 33 anni, tra aprile e maggio dello scorso anno è stato più volte visto masturbarsi davanti l’istituto scolastico “San Tommaso D’Aquino” all’orario di uscita degli studenti.

L’uomo arrivava all’esterno della scuola in auto, fermava il veicolo in un parcheggio e non appena i ragazzi uscivano iniziava a masturbarsi. Diversi genitori, accortisi della presenza dell’uomo, hanno segnalato gli episodi ai carabinieri di Nocera Inferiore.

Il 33enne è stato così identificato e sarà processato nei prossimi giorni con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico. I genitori dei ragazzi, tutti minori di 14 anni, si sono costituiti parte civile nel procedimento giudiziario.