Tenta il suicidio con il gas di scarico, salvato dai Carabinieri

Tenta il suicidio con il gas di scarico, salvato dai Carabinieri

L’autore del gesto è uno studente di 23 anni, trasportato d’urgenza in ospedale


suicidio

AFRAGOLA – All’alba di oggi i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Casoria sono intervenuti d’urgenza ad Afragola: ove nei parcheggi di un centro commerciale in località Marziasepe era stata segnalata una Lancia Y con motore acceso e un tubo collegato tra marmitta e abitacolo. Nell’abitacolo i militari dell’Arma hanno trovato un giovane privo di sensi, successivamente identificato in uno studente 23enne di Casalnuovo.

Dopo aver forzato la portiera e tirato fuori il giovane i Carabinieri lo hanno affidato a personale del 118 nel frattempo fatto intervenire sul posto. Praticate le prime manovre di rianimazione i medici lo hanno trasportato all’Ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. Ora è ricoverato, non versa in pericolo di vita.