Urta lo specchietto di un’auto e ruba rolex al conducente: in manette 20enne

Urta lo specchietto di un’auto e ruba rolex al conducente: in manette 20enne

Il rapinatore ha approfittato che il conducente allungasse il braccio fuori dal finestrino per riposizionare lo specchietto e gli ha scippato l’orologio


rolex

NAPOLI – Gli agenti della 6^ sez. della Squadra Mobile partenopea hanno dato esecuzione, nella giornata di ieri, ad una Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura nei confronti di Roberto Manco, napoletano di 20 anni, in quanto gravemente indiziato del reato di rapina aggravata.

L’uomo nel dicembre dello scorso anno, in via Sapienza, a bordo di uno scooter urtò lo specchietto retrovisore esterno di un auto in transito ponendosi con il motoveicolo dinanzi alla stessa. Il conducente dell’autovettura, allungo il braccio fuori dal finestrino per riposizionare lo specchietto, in quel frangente il complice del 20enne gli strappo l’orologio dal polso, un Rolex Datejust, per poi raggiungere lo scooter e darsi alla fuga.

L’uomo è stato raggiunto dai poliziotti presso il carcere di Lucca, dove si trova ristretto per l’espiazione di una pena residua di un anno, sei mesi e quattro giorni come disposto dall’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca.