Vende il cocco sulle spiagge e violenta una turista di 20 anni: arrestato napoletano

Vende il cocco sulle spiagge e violenta una turista di 20 anni: arrestato napoletano

L’aggressore un uomo di 30 anni di Napoli è stato arrestato ed è stato trasferito nel carcere di Lanuse


cocco

BAUDONI – Vendeva il cocco sulle spiagge sarde quando conobbe una 20enne toscana in vacanza e dopo averla adocchiata per bene, la sera è andato a cercarla ed ha abusato di lei. L’aggressore, un uomo di 30 anni di Napoli è stato arrestato ed è stato trasferito nel carcere di Lanuse.

Nell’incidente probatorio, secondo quanto riporta Il Mattino,  davanti al gip la giovane donna originaria diArezzo, assistita dal suo avvocato- ha confermato la sua tesi, che per gli investigatori è confortata anche da altre evidenze e da alcune testimonianze. Il 30enne, invece, difeso dal suo avvocato, ha insistito col dire che la ragazza fosse consenziente.

La violenza sessuale si sarebbe consumata in auto. Due ore dopo, incoraggiata dall’amica, la 20enne aveva trovato la forza di raccontare tutto ai carabinieri, che hanno arrestato il venditore di cocco.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage