Dramma al centro di Giugliano, lite familiare sfocia in tragedia: un morto

Dramma al centro di Giugliano, lite familiare sfocia in tragedia: un morto

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale del 118


giugliano

GIUGLIANO – Lite familiare finisce in tragedia, un morto. E’ accaduto questa notte in vico Gambuzzi, una traversa del corso Campano. Da una primissima ricostruzione pare che la lite, avvenuta in ambito familiare, sia sfociata poi in tragedia. Prima un diverbio tra marito e moglie, poi subito dopo per sedare gli animi sarebbe intervenuto il fratello della donna, Salvatore Corsi 52 anni, che, dopo una colluttazione con il cognato si è accasciato a terra ed è morto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Giugliano che stanno indagando sui fatti ed hanno già fermato Salvatore Gargiulo, con l’accusa di omicidio preterintenzionale. Ancora non è chiaro se l’uomo è deceduto a seguito di un malore o sia stato ucciso. Vani i tentavi di rianimazione del personale del 118 giunti sul luogo del dramma. All’uomo sono state riscontrate alcune ferite alla testa. L’autopsia stabilirà la causa del decesso.