Ha un malore alla guida, poi lo schianto contro un muro: Gianluca muore a 38 anni

Ha un malore alla guida, poi lo schianto contro un muro: Gianluca muore a 38 anni

L’uomo è deceduto sul colpo, secondo le prime ricostruzione di soccorritori e forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri


SAN POTITO SANNITICO (CE) – Ennesima tragedia sulle strade del casertano. Era dipendente della società Acqua Lete, Gianluca D’Onofrio, il 38enne morto questa notte, intorno alle 4:00, in un terribile incidente sulle strade matesine. L’automobilista, residente a Piedimonte Matese, ha perso, a causa di un malore, il controllo della sua Lancia Delta all’ingresso di San Potito Sannitico, finendo per schiantarsi contro un muro.

Un impatto violentissimo che- come riporta edizionecaserta.it- non gli ha lasciato scampo. Gianluca è morto sul colpo secondo le prime ricostruzione di soccorritori e forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese che conducono le indagini sul sinistro.

L’autorità giudiziaria, informata della vicenda, ha disposto l’esame autoptico sulla salma dell’uomo.

Dalle prime analisi Gianluca risulta essere morto prima dello schianto a causa di un malore.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI

L’IMMAGINE DELL’AUTO E’ DI REPERTORIO