Giugliano soffoca tra i fumi tossici: devastante rogo al campo rom

Giugliano soffoca tra i fumi tossici: devastante rogo al campo rom

Sul posto sono giunti i carabinieri della locale compagnia e 5 autobotti del vigili del fuoco


giugliano

GIUGLIANO – Maxi rogo tossico all’interno del campo rom in zona ASI, fiamme alte e aria irrespirabile. E’ ancora in atto l’incendio che si sta sviluppando in questi minuti all’intero del campo nomadi. L’enorme nube tossica ha coperto in poco tempo tutta l’area. Il fumo nero visibile da Qualiano, Villaricca e Giugliano-Casacelle, grazie anche alle forte raffiche di vento, si è propagato velocemente costringendo i cittadini di Giugliano e dei paesi limitrofi a chiudersi in casa.  rogo tossico

Sul posto sono giunti i carabinieri della locale compagnia e 5 autobotti del vigili del fuoco. I pompieri, sono tutt’ora impegnati nelle operazione di spegnimento dell’incendio e messa in sicurezza della zona. Ricordiamo che il campo è abitato da centinaia di persone di etnia rom, e non si esclude l’ipotesi che qualcuno sia potuto rimare intossicato dal fumo denso sprigionato dall’incendio. La natura del rogo è quasi sicuramente di origine dolosa.

Resta sempre allarmante la questione roghi nel territorio di Giugliano. Si brucia tutti i giorni, costantemente e senza sosta. Una battaglia sfiancante tra chi brucia e tra chi tenta di sopprimere questo fenomeno.

 

 

RIGUARDA LA DIRETTA: 

❌ GIUGLIANO, ENORME ROGO AL CAMPO ROMLEGGI ▶️▶️ https://goo.gl/Cbo9Yj

Pubblicato da Il Meridiano News su Martedì 25 settembre 2018