La Campania trema ancora: scosse di terremoto tra Napoli e Pozzuoli

La Campania trema ancora: scosse di terremoto tra Napoli e Pozzuoli

In particolare è coinvolta la zona tra il vulcano Solfatara e la conca di Agnano Pisciarelli


terremoto

NAPOLI/POZZUOLI – La terra trema ancora in campania in particolare nell’area flegrea dove in mattinata si sono registrate diverse scosse di terremoto. Uno sciame sismico che ha impaurito e non poco i residenti della zona che si sono riversati in strada.

In particolare è coinvolta la zona tra il vulcano Solfatara e la conca di Agnano Pisciarelli. Ad Agnano, secondo quanto riporta Il Mattino, nel locale istituto Comprensivo le lezioni sono state interrotte appena dopo la campanella con i piccoli studenti che sono stati consegnati ai genitori. Anche in una scuola del centro storico di Pozzuoli si è registrata tensione tra i genitori che si sono recati a prelevare i figli. Lo sciame sismico ha avuto finora una punta di magnitudo 1,7 della scala Ritcher con profondità superficiale.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage