Abusò di una 13enne disabile: trasferito dai domiciliari al carcere

Abusò di una 13enne disabile: trasferito dai domiciliari al carcere

Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri


AVELLINO – Abusò di una ragazza 13enne disabile, torna in carcere un artigiano 47enne. L’uomo era ai domiciliari per reato di violenza sessuale ed stato condotto presso la struttura penitenziaria di Avellino per espiare la pena residua.

Il provvedimento di carcerazione è stato eseguito dai carabinieri ed emesso dalla Procura della Repubblica presso  il Tribunale di Avellino, a seguito del  rigetto del ricorso da parte della Corte Suprema di Cassazione. La vittima della violenza sessuale era a bordo del pulmino che l’avrebbe dovuta accompagnare in un centro di assistenza, in cui viaggiava l’uomo che ha poi abusato di lei.