Aversa, si denuda e tenta di violentare due minorenni al Parco Pozzi

Aversa, si denuda e tenta di violentare due minorenni al Parco Pozzi

Secondo alcuni testimoni, l’uomo si sarebbe denudato già altre volte in pubblico. Sull’episodio indagano i Carabinieri


AVERSA – Nel pomeriggio di ieri al Parco Pozzi di Aversa si sarebbe consumato un tentativo di violenza sessuale ai danni di  un bambino di otto anni. Autore della tentata aggressione, stando ad alcune testimonianze, sarebbe un migrante di origine pakistana spesso ospite della Caritas.

Il migrante avrebbe avvicinato la il piccolo in via San Francesco di Paola per poi condurlo al parco. l migrante, poi, nei pressi della fontana, avrebbe mostrato i genitali tentando di palpeggiarlo. Il bambino sarebbe scappato divincolandosi ed avrebbe poi raccontato dell’episodio alla madre.

Secondo alcuni testimoni, l’uomo avrebbe compiuto un atto simile avvicinandosi ad una ragazzina di 13 anni qualche giorno fa.

Il migrante è stato raggiunto dai Carabinieri di Aversa  coordinati dal tenente colonnello Donato D’Amato, arrivato da pochi giorni, è stato denunciato e trattenuto in caserma.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI