Badante trovata morta nell’abitazione dove lavorava

Badante trovata morta nell’abitazione dove lavorava

Secondo l’ipotesi maggiormente accreditata si tratterebbe di suicidio


CASTELLAMMARE – Ieri sera, intorno alle 20.00, nella centralissima Via Europa, una donna di origini polacche, di circa 60 anni, è stata trovata morta nell’abitazione dove lavorava come badante.

Sul posto sono immediatamente giunti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso e gli agenti di Polizia. Poco dopo è arrivato anche il magistrato di turno che ha disposto l’esame autoptico. La donna era vedova con due figli. Lavorava come collaboratrice domestica di una persona anziana. Secondo l’ipotesi maggiormente accreditata si tratta di un suicidio. Gli inquirenti sono al lavoro per chiarire le cause che avrebbero portato la donna a compiere l’estremo gesto, ma al momento nessuna pista è esclusa.

 

FOTO DI REPERTORIO

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI