Dipendente ASL muore cadendo dal balcone di casa sua. Ipotesi suicidio

Dipendente ASL muore cadendo dal balcone di casa sua. Ipotesi suicidio

Oltre ai soccorritori del 118, sul posto sono giunti anche i carabinieri della locale stazione che stanno provando a ricostruire la vicenda. Massimo riserbo al momento sulle condizioni della vittima


ORTA DI ATELLA – Tragedia nel centro storico di Orta di Atella in provincia di Caserta. Una persona, infatti, come riporta edizionecaserta.it, è caduta giù dal balcone di casa sua. Si tratta di un uomo di 55 anni, Stanislao Capone, dipendente dell’Asl di Napoli. L’episodio è avvenuto in via Giosuè Carducci, pochi minuti dopo le 8 di questa mattina.

L’uomo lascia una moglie ed un figlio.

Stando a quanto riferiscono alcuni testimoni, si è trattato di un volo terribile e di urla strazianti provenienti dalla zona. Al momento è presto per dire se sia trattato di un gesto volontario o di un incidente: la caduta è stata comunque impressionante e immediato è scattato l’allarme. L’ipotesi più accreditata resta comunque quella del suicidio.

Oltre ai soccorritori del 118, sul posto sono giunti anche i carabinieri della locale stazione che stanno provando a ricostruire la vicenda. Il magistrato di turno, giunto sul posto, deciderà se provvedere o meno all’autopsia.

SEGUIRANNO EVENTUALI AGGIORNAMENTI

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI
LEGGI ANCHE:

Tragedia a Qualiano: donna cade dal balcone mentre pulisce i vetri e muore