Giugliano, nessun pedofilo a scuola. Lo confermano la Polizia e dall’ASL

Giugliano, nessun pedofilo a scuola. Lo confermano la Polizia e dall’ASL

“Il giovane ha problemi di altra natura e per questo non può subire l’onta di una situazione in cui non c’entra nulla”


pedofilo san rocco

GIUGLIANO – Questa mattina un ragazzo era stato segnalato nei pressi del III circolo didattico in via San Rocco, intento a fotografare i bambini della scuola elementare. Alcune mamme hanno fermato il ragazzo e chiamato la Polizia. Sul posto, gli agenti arrivati si sono accertati che sul telefonino della persona non c’erano foto ne’ video ne’ qualsiasi altra cosa che potesse ricondurre al motivo della chiamata alle forze dell’ordine.

Rosario Bellotti, coordinatore del dipartimento di salute mentale dell’Asl Na2 Nord dove il ragazzo è in cura per problemi psichici, dichiara: “Il ragazzo non è affatto un pedofilo, era in via San Rocco perchè stava distribuendo dei volantini. E’ seguito da tempo dal dott. Angelo Cuciniello e non ha alcun tipo di disturbo della preferenza sessuale verso i bambini”.

“Stamattina, sul posto, è intervenuta la Polizia che non ha trovato alcun riscontro rispetto a quanto denunciato da alcune mamme. Molte persone hanno aggredito il ragazzo e anche gli operatori del centro che erano lì. Solo grazie alle forze dell’ordine si è evitato il linciaggio”.

“Il giovane ha problemi di altra natura e per questo non può subire l’onta di una situazione in cui non c’entra nulla”.

Giugliano, “fotografa bimbi fuori scuola”: interviene la Polizia e lo salva dal linciaggio

Giugliano, parla la mamma: “é arrivato in bici e fotografava mia figlia”

Psicosi rapimenti e pedofilia, tra falsi allarmi il vero pericolo viaggia sui social