Inietta farmaco illegale ad un paziente uccidendolo: arrestato medico

Inietta farmaco illegale ad un paziente uccidendolo: arrestato medico

Venivano forniti regolarmente medicinali dalla struttura a persone esterne. Indagate in tutto 17 persone


medico

EBOLI – Diverse intercettazioni incastrano il medico Alessandro Marra, finito agli arresti domiciliari in seguito a un’indagine condotta sull’operato dell’ospizio “Il giardino dei girasoli” di Eboli. I controlli hanno fatto finire sul registro degli indagati 17 persone, accusate di truffa e appropriazione indebita di medicinali.

Come riporta “Il Mattino”, il dottor Marra è accusato di aver iniettato del Midazolam, detenuto illegalmente, a un suo paziente portandolo alla morte. Dai tabulati telefonici è emerso, inoltre, che il medico era solito prendere e utilizzare i medicinali che venivano forniti al centro presso il quale lavorava, cedendoli ad altre persone tra cui amici, familiari e colleghi. L’accusato si appropriava di garze, sacche nutrizionali, medicinali di vario tipo e integratori. In alcuni casi, chiedeva anche di non comprare alcuni farmaci e attendere il tempo necessario per poterseli procurare.

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK