Lutto nel mondo del cinema: muore giovane regista della provincia di Caserta

Lutto nel mondo del cinema: muore giovane regista della provincia di Caserta

Michele Carrillo aveva 42 anni. Diresse attori del calibro di Valerio Mastrandrea, Antonio Catania, Gigio Alberti e Nino D’Angelo


CAPUA – Lutto nel mondo del cinema: muore giovane regista della provincia di Caserta. Sarà il Duomo di Capua ad accompagnare l’ultimo viaggio di Michele Carrillo, il regista originario della città di Fieramosca, morto all’età di 42 anni. Un lutto improvviso e che ha gettato nello sconforto sia il mondo del cinema che la sua città, sconvolta dalla notizia.

La salma di Michele- come riporta edizionecaserta.it- tornerà a casa domani per i funerali previsti nel pomeriggio al Duomo. Lascia un grandissimo ricordo in tutti coloro che hanno avuto la fortuna di lavorare con lui. Una passione che si è trasformata in un percorso di vita per lui che riuscì nel 2003 a conquistare il David di Donatello con il cortometraggio “Sole”. Nel 2006 firmò la regia del film a episodi “4-4-2: il gioco più bello del mondo”, dove, con altri colleghi, diresse attori del calibro di Valerio Mastrandrea, Antonio Catania, Gigio Alberti e Nino D’Angelo.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI