Qualiano, affiliato al clan evade dai domiciliari: in carcere “Ninotto”

Qualiano, affiliato al clan evade dai domiciliari: in carcere “Ninotto”

L’arrestato è stato tradotto al carcere di Secondigliano


QUALIANO – I Carabinieri della Stazione di Qualiano hanno dato esecuzione a un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Napoli a carico di Gaetano Iovine, detto “ninotto”, un trentaquattrenne del luogo già noto alle forze dell’Ordine è ritenuto affiliato al clan camorristico dei “D’Alterio Pianese” operante nel controllo degli affari illeciti a Qualiano e nei comuni limitrofi.
La misura sostituisce il la detenzione domiciliare alla quale era sottoposto per associazione di tipo mafioso finalizzata alla commissione di estorsioni ed è stata decisa dopo ripetute violazioni al regime carcerario più favorevole accertate nel tempo dai Carabinieri.
L’arrestato, che stava scontando ai domiciliari un residuo pena di 5 mesi e 12 giorni di reclusione, è stato ora tradotto nell’Istituto Penitenziario di Secondigliano.