Freddo e gelo, dalla Russia arriva “Attila”: a Napoli temperature in calo di 10°

Freddo e gelo, dalla Russia arriva “Attila”: a Napoli temperature in calo di 10°

Dopo due mesi di autunno insolitamente caldo, ecco il primo freddo


attila

CAMPANIA – Dopo due mesi di autunno insolitamente caldo, ecco il primo freddo autunnale sull’Italia per l’arrivo di “Attila”, l’anticiclone siberiano. L’alta pressione che da giorni regnava sull’Italia ha le ore contate. In queste ore si sta approssimando da est, dai Balcani, una vasta saccatura che farà affluire sul paese aria fredda continentale proveniente dalla Russia siberiana. L’Estate di San Martino è ormai giunta al termine e presto lo scenario è destinato ad essere stravolto: l’alta pressione, infatti, tenderà a salire già da Giovedì sera verso il Nord Europa e a partire da oggi  16 novembre il nostro Paese verrà così bersagliato da correnti fredde provenienti dalla Russia e dall’Artico.

A Napoli, da domani, le temperature saranno tra i 18 (massima) e i 9 (minima). Le minime non scenderanno ulteriormente nei primi giorni della settimana prossima attestandosi sui 10 gradi, ma diminuirà l’escursione termica con massime sempre intorno ai 16. Inoltre, il maltempo è in arrivo: da domenica 18 a mercoledì 21 novembre sono previsti quattro giorni di piogge, che intorno a martedì dovrebbero trasformarsi in veri e propri temporali con probabili allerte meteo in arrivo.