Travolto e ucciso da un drogato mentre spinge l’auto rimasta a secco

Travolto e ucciso da un drogato mentre spinge l’auto rimasta a secco

La vittima lascia la moglie e un figlio


travolto

MONDRAGONE/SANT’ANDREA DEL PIZZONE – Un ragazzo bulgaro di 26 anni residente a Mondragone è stato travolto da un’auto lungo la via provinciale per Cappella Reale mentre cercava di spingere la sua auto, in panne in quel momento, verso un distributore di benzina.

La vittima è deceduta sul colpo dopo che un giovane di 24 anni, senza rendersi conto lo ha investito con la sua auto, una Kia.

Prontamente sono giunti sul posto i carabinieri che hanno effettuato l’esame tossicologico al conducente, risultato poi positivo, e il 118 che hanno confermato il decesso del 26enne di Mondragone, che lascia la moglie ed un figlio.

 

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage

FOTO DI REPERTORIO