Clamoroso furto al Policlinico: rubati 50mila euro dei ticket

Clamoroso furto al Policlinico: rubati 50mila euro dei ticket

«Si tratta di persone che conoscevano bene e che avevano ben studiato la logistica del posto e che sono andate a colpo sicuro violando tutte le misure di sicurezza, blindature e allarmi», dice sconsolato il direttore generale Viggiani


NAPOLI – Clamoroso furto con scasso, in direzione generale, al Servizio economico finanziario dell’azienda ospedaliera Federico II, il policlinico di via Pansini, Nella notte i ladri sono entrati in azione penetrando in una stanza blindata attraverso una piccolissima finestra che sembrava inaccessibile. Hanno poi sfondato un muro e violato la cassaforte dove erano custoditi circa 50 mila euro in contanti, provento dei pagamenti dei ticket delle prestazioni ambulatoriali. È al lavoro in questo momento la scientifica per i rilievi del caso. I ladri sono entrati in azione con attrezzature e flex per tagliare grate e sbarre ma del trambusto non si è accordo nessuno in quanto la palazzina della direzione generale è vuota di notte, mentre la guardiania è limitata agli ingressi e presso i padiglioni che ospitano servizi in funzione h 24. Come l’Ostetricia e la ginecologia e la terapia intensiva neonatale e l’Utic. Aggirate anche le misure passive, come fotocellule e telecamere, che sono state oscurate con pezzi di cartone.

«Si tratta di persone che conoscevano bene e che avevano ben studiato la logistica del posto e che sono andate a colpo sicuro violando tutte le misure di sicurezza, blindature e allarmi», dice sconsolato il direttore generale dell’azienda ospedaliera universitaria Vincenzo Viggiani, che però ha già in mente di adottare nuova misure di protezione innovative a cui però non ha voluto fare cenno per non inficiare la sicurezza. 

FONTE: ILMATTINO.IT

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, seguici su FACEBOOK, clicca QUI