Concetta, trovata morta con il cranio fracassato: non si esclude alcuna pista

Concetta, trovata morta con il cranio fracassato: non si esclude alcuna pista

Il delitto è stato ancora più sconcertante considerato la donna è stata trovata morta a poca distanza dai mercatini natalizi organizzati dall’amministrazione comunal


FALCIANO DEL MASSICO (CE) – Resta un vero e proprio giallo la morte di Concetta Salomone, la donna di 62 anni trovata morta all’alba a Falciano del Massico, in provincia di Caserta, da una vicina di casa. Su quello che sembra essere un omicidio scaturito da una lite stanno indagando i carabinieri di Mondragone e di Falciano del Massico che non escludono alcuna pista, nemmeno la tentata rapina.

Alcuni testimoni- come riporta casertanews.it- hanno raccontato di tensioni tra la donna ed il marito e di un litigio avvenuto poche ore prima del ritrovamento del cadavere, ma ad ora non c’è stato alcuno sviluppi in tal senso e dagli ambienti investigativi confermano che si sta procedendo senza tralasciare alcun dettaglio. Un lavoro non semplice quello degli inquirenti ai quali si sono affidati i cittadini di Falciano del Massico sconvolti da questa tragedia che ha macchiato il periodo natalizio.

Il delitto è stato ancora più sconcertante considerato la donna è stata trovata morta a poca distanza dai mercatini natalizi organizzati dall’amministrazione comunale. Concetta era la classica “brava donna, tutta lavoro e famiglia”, una persona umile e sempre disposizione. La sua morte ha gettato nella disperazione tutti coloro che la conoscevano.

LEGGI ANCHE:

Giallo il provincia: donna ritrovata morta in casa