Deposito incontrollato di rifiuti: indagato il papà del vicepremier Di Maio

Deposito incontrollato di rifiuti: indagato il papà del vicepremier Di Maio

Deposito incontrollato di rifiuti: indagato il papà del vicepremier Di Maio


Di Maio

NAPOLI – Antonio Di Maio, padre del vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi, è indagato dalla procura di Nola per deposito incontrollato di rifiuti. L’iscrizione è avvenuta a seguito del ritrovamento da parte della polizia municipale nell’appezzamento di terreno attiguo alla vecchia masseria di famiglia nel Comune di Mariglianella (Napoli), di alcuni rifiuti inerti, di alcuni vecchi secchi e di una carriola.

Deposito incontrollato di rifiuti: indagato il papà del vicepremier Di Maio. L’avvocato Saverio Campana, che assiste Antonio Di Maio, raggiunto telefonicamente spiega di non voler rilasciare dichiarazioni sulla vicenda.

FONTE ANSA

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra Fanpage